CASA G|C

Design Interior design
Architecture Architecture

G|C è un progetto di una piccola e moderna casa rurale, un piccolo rifugio immerso in un uliveto. Il lotto è caratterizzato da un elevato valore paesaggistico. Oltre alla presenza di numerosi ulivi secolari, lungo il confine nord-est scorre, tra la vegetazione spontanea, il torrente Barratina che poche centinaia di metri più a valle passa sotto l'Acquedotto Cornelio costruito dai Romani 2000 anni fa. Inoltre, dalla sommità del lotto si può godere di un ampio panorama sul mare e sulla città di Termini Imerese. Proprio nel punto più panoramico sorgerà il piccolo volume in legno. La forte componente naturalistica del terreno e la grande sensibilità della committenza hanno ispirato fin dall'inizio le principali scelte progettuali: realizzare una piccola architettura sostenibile in legno, un volume semplice e compatto per ridurre al minimo il consumo di suolo. La struttura portante è in Xlam, un materiale da costruzione in legno massiccio dalla struttura multistrato che, grazie alle sue eccellenti caratteristiche fisico-costruttive e meccaniche, presenta ottime proprietà termoisolanti e sismiche. L'involucro dell'edificio, isolato con pannelli in fibra di legno ad alta densità, ha il compito di isolare gli ambienti dall'esterno, permettendo di dimensionare al minimo gli impianti di climatizzazione estiva ed invernale per i picchi termici di freddo e caldo, garantendo così un ottimale comfort termo igrometrico. Il legno ha anche un'elevata capacità fonoassorbente e, riuscendo a smorzare i rumori, garantisce un elevato comfort acustico, donando una sensazione "ovattata" dovuta all'assenza di riverbero. Per garantire una maggiore salubrità della casa si è posta molta attenzione ad evitare l'utilizzo di vernici e materiali da costruzione che rilascino esalazioni tossiche, come la formaldeide. Tutto ciò si traduce in un elevato benessere psico-fisico e un elevato risparmio nelle utenze domestiche. L'involucro è completato con una parete ventilata realizzata con tavole di larice stagionate e protette con una finitura ad olio. Ciò consentirà la naturale ossidazione del larice che, col trascorrere del tempo, assumerà varie sfumature di grigio integrandosi sempre più col colore dei tronchi degli ulivi. Internamente il pavimento, sempre in larice, manterrà invece un colore più vivace garantendo un ambiente dai toni più caldi e avvolgenti. A sud l'intera superficie esterna calpestabile è coperta da un telo ombreggiante teso su una struttura in ferro, che garantisce una schermatura dal sole delle grandi vetrate del living e il riparo diurno e notturno per la zona pranzo esterna. Casa G|C sarà un piccolo rifugio dal caos cittadino, un'architettura sostenibile dove potersi immergere nella natura, avvolti solamente dal cinguettio degli uccelli, il ronzio delle api e il mormorio del torrente.